(IN) Netweek

CORSICO

Minaccia i vicini con un martello, poi aggredisce i carabinieri intervenuti

Share

Infastidito dai rumori che arrivavano dagli appartamenti dei vicini, ha impugnato un martello e ha iniziato a urlare che stavano creando assembramenti. Le minacce verbali e l’attrezzo usato come arma hanno spaventato i vicini di casa che hanno chiamato subito le forze dell’ordine.

L’intervento in via Copernico

I carabinieri di Corsico sono intervenuti in pochi minuti, nella notte tra sabato e domenica in via Copernico, dove hanno trovato l’uomo visibilmente alterato, con in mano il martello. Si tratta di un 40enne, italiano, già conosciuto alle forze dell’ordine per diversi reati. Ha continuato a urlare ai vicini di casa, minacciandoli con il martello. Poi, quando i militari hanno cercato di farlo ragionare, ha iniziato a inveire e minacciare anche loro.

Feriti i carabinieri nel tentativo di bloccarlo

Ne è nata una colluttazione, dove i carabinieri aggrediti sono rimasti feriti e portati in ospedale, per fortuna non in condizioni gravi, dopo essere riusciti a bloccare il 40enne. Anche lui è stato portato in ospedale per una visita medica, prima di essere arrestato.

Leggi tutte le notizie su "Corsico"
Edizione digitale

Autore:dfg

Pubblicato il: 15 Maggio 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.