(IN) Netweek

CORSICO

Il confronto tra i candidati alle Primarie I cittadini saranno chiamati a scegliere il rappresentante di Alleanza per Corsico questa domenica.

Share

La politica corsichese entra ufficialmente nel rush finale che porterà all’elezione del nuovo sindaco della Città, dopo un anno di Commissario Prefettizio, incaricato di traghettare l’amministrazione del Comune dopo le dimissioni delle Giunta Errante bis.

Il primo appuntamento di una certa rilevanza è senz’altro la scelta del candidato per una parte del centrosinistra, sotto l’Alleanza per Corsico, nata come unione d’intenti tra Partito Democratico e l’ormai “storica” Lista Civica Insieme per Corsico.

I cittadini saranno chiamati questa domenica, 16 febbraio, ad esprimere la loro preferenza tra i due candidati in lizza: Roberto Masiero (Insieme per Corsico) e Stefano Ventura (Partito Democratico).

I due candidati hanno incontrato i cittadini lo scorso giovedì presso la Sala La Pianta. Un incontro molto partecipato (ci auguriamo, non solo dagli “addetti ai lavori”) e sempre utile per realizzare quanto la politica dovrebbe essere: al servizio per i cittadini.

Quando viene chiesto ai cittadini di esprimere il proprio candidato, quando si creano momenti di incontro per comprendere i reali bisogni degli abitanti, crediamo sia sempre una buona cosa, al di là di qualsiasi colore politico. E allora abbiamo chiesto ai due candidati le “ultime battute” prima delle imminenti Primarie.

L’intervento

di Roberto Masiero

Insieme per Corsico e Partito Democratico si presentano con una piattaforma unitaria, all’interno della quale ognuno si caratterizza per la sua storia, la sua base sociale, le sue esperienze e la cultura che ha espresso.

Noi di Insieme per Corsico siamo da 25 anni la bandiera del Civismo nella nostra città, Civismo di cui condividiamo i valori profondi: legalità, laicità, solidarietà e fedeltà ai valori della repubblica nata dalla Resistenza. Non ci interessano le ideologie, il nostro impegno è tutto su come migliorare la vita dei nostri concittadini e la qualità dei servizi e dei beni comuni del nostro territorio.

E negli ultimi anni la nostra Città ha subito un degrado senza precedenti: lo si vede dallo stato delle strade, dei marciapiedi dei parchi; dall’abbandono delle periferie; dalla solitudine degli anziani e delle famiglie lasciate sole di fronte ai problemi di figli senza lavoro, di anziani non autosufficienti, di casi sempre più numerosi di persone affette da malattie degenerative

Di fronte all’aggravarsi di queste situazioni, la scorsa Amministrazione non solo non ha dato risposte, ma ha aggravato i problemi: la chiusura del Nido Monti, l’incapacità di produrre politiche sociali efficaci, le gravi inefficienze della macchina comunale che ha portato a un peggioramento generalizzato dei servizi.

Mi sono dunque candidato per tre ragioni:

•Perché la Città ha bisogno di una nuova classe di governo capace, competente e solidale

•Perché desidero contribuire, con la mia lunga esperienza professionale e con quella accumulata in nove anni in Consiglio Comunale, al miglioramento della qualità della vita dei nostri concittadini e al rilancio del nostro territorio.

•E perché sono orgoglioso di essere corsichese, e non posso più sopportare di vedere la nostra città ridotta in questo stato di degrado e di abbandono.

E dunque perchè votare per me alle prossime Primarie?

Perché per vincere occorre andare oltre i partiti tradizionali, riportare al voto tante persone magari stanche della vecchia politica, ma ancora legate alla propria città, impegnate nelle numerose associazioni, attive nel volontariato e nella solidarietà. Per vincere occorre coinvolgere tutte queste realtà, e per questo bisogna essere capaci di andare oltre i confini tradizionali del centrosinistra: e questa è la missione che, secondo noi, il civismo può svolgere meglio di chiunque altro.

L’intervento

di Stefano Ventura“Corsico torna grande” racchiude la nostra idea di città: verde e curata, partecipata e solidale, aperta e di cultura; è lo spirito vivace con cui sono cresciuto a Corsico e che vogliamo riportare in città.

Vogliamo prima di tutto prenderci cura delle persone. Aumentare l’offerta di posti nido e investire in edilizia scolastica sono priorità importanti per le famiglie. Creare spazi di aggregazione e di studio aperti tutto il giorno è fondamentale per i giovani. Implementare progetti di socializzazione, trasporti verso i luoghi di cura e servizi che facilitino le necessità quotidiane è ciò di cui gli anziani hanno bisogno. Una città che organizzi e promuova iniziative culturali come uno strumento di crescita continua della comunità è il desiderio di molti di noi.

Riteniamo poi essenziale coinvolgere le associazioni nella creazione di valore sociale diffuso sul territorio, in un’ottica di coordinamento in rete e di co-progettazione dei servizi e delle iniziative pubbliche. Per esempio, è importante istituire un tavolo delle fragilità che metta in connessione i servizi sociali con tutte le realtà del terzo settore. La riattivazione delle feste e dei comitati di quartiere è un’altra scelta vitale per riaccendere la partecipazione e generare relazioni positive sul territorio.

Prendersi cura delle persone significa anche restituire decoro ai luoghi di vita di tutti i giorni: abbiamo bisogno di parchi, piazze e marciapiedi curati, sicuri e puliti. Il nostro obiettivo è realizzare un piano quartieri che consenta di distribuire le risorse per le manutenzioni su tutto il territorio e di arricchire il verde pubblico. Lavoreremo poi per una mobilità condivisa e sostenibile, mettendo tutto il nostro impegno per far arrivare la metropolitana linea 4 anche a Corsico.

Gli amici e le amiche del Partito Democratico mi hanno affidato la responsabilità di correre alle primarie, cosa di cui sono grato; hanno riconosciuto la mia competenza, la mia capacità di conciliare tradizione e rinnovamento, la mia sensibilità nell'ascolto delle persone. Sono le qualità della bella politica del noi, le qualità che possono aiutare il centrosinistra a vincere il prossimo maggio e ad amministrare bene la nostra città in futuro. Se vi fa piacere, ci vediamo domenica ai seggi per le primarie.

Leggi tutte le notizie su "Corsico"
Edizione digitale

Autore:dad

Pubblicato il: 14 Febbraio 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.