(IN) Netweek

CORSICO

Dopo la sabbia, odore di cloro nell’acqua: operai ancora al lavoro sulla rete idrica

Share

Un forte odore e sapore di cloro nell’acqua che esce dai rubinetti. Le segnalazioni sono arrivate da diverse parti della città, tutte vicine a piazza Libertà, dove settimana scorsa i cittadini avevano trovato residui di sabbia all’interno dell’acqua corrente. Il servizio idrico integrato Metropolitana Milanese è tornato al lavoro dopo l’intervento dei giorni scorsi con lo svuotamento delle vasche e il monitoraggio del pozzo (proprio in piazza Libertà). Da lunedì c’era anche il divieto di sosta su carreggiata e marciapiedi, fino alle ore 17 di martedì, per consentire agli operai di effettuare i lavori sull’acquedotto.

L’odore potrebbe essere

dovuto a un’operazione

sulle condotte

L’azienda, contattata, ha chiarito che l’odore di cloro potrebbe essere provocato da un’operazione sulle condotte, disinfettate con quella sostanza. Il consiglio è di far scorrere l’acqua, quando l’intervento sarà ultimato, per capire se il problema è transitorio. Il cloro, infatti, è presente nelle condotte con l’azione di disinfettante ma è gettato in quantità minime e molto diluito: secondo l’azienda, basta aprire i rubinetti.

Si consiglia di aprire i rubinetti e far scorrere l’acqua

MM specifica anche che se i condomini hanno un autoclave-serbatoio, bisogna contattare l’amministratore per procedere allo svuotamento della vasca. In caso contrario, dovrebbe bastare far scorrere l’acqua per qualche minuto. Gli operai sono stati al lavoro tutta la mattinata di martedì per ultimare l’intervento sul pozzo e sulle condotte. In caso di problemi, si può contattare il numero 800 991 201 di MM.

Leggi tutte le notizie su "Corsico"
Edizione digitale

Autore:dad

Pubblicato il: 08 Maggio 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.